Comunicazione: quando “imprevedibile” coincide con “efficace”

 Non sempre un “attacco” assertivo, prepotente e incisivo è il migliore.. clicca sull’immagine per leggere l’articolo completo. Comunicazione: quando “imprevedibile” coincide con “efficace”